Manutentore autovetture e motocicli

Professionisti dei motori

Per il Manutentore di autovetture e motocicli i motori non hanno segreti, non importa quale sia il cofano o la carena che li nasconde. 

Questa professione consiste nell’individuare i guasti, provvedere ad effettuare gli interventi di riparazione, manutenzione, messa a punto e sostituzione delle parti meccaniche danneggiate. Come per un buon medico, tutto parte dalla diagnosi, meccanica ed elettronica.

Chiaramente è indispensabile conoscere le principali tipologie di motori, le loro caratteristiche, avere buona padronanza degli strumenti sia per individuare i problemi sia per risolverli, ed essere in grado di interpretare un disegno tecnico.

Questo lavoro richiede, al giorno d’oggi, la capacità di utilizzare il computer e di comprendere la terminologia tecnica in inglese.

Un manutentore auto e moto può lavorare come dipendente in un’officina e, magari dopo aver fatto un po’ d’esperienza, aprire un’attività autonoma. In generale la tendenza occupazionale per questa professione è buona.

Requisiti di accesso:
Titolo di studio conclusivo del I ciclo (Terza Media)

Durata:
Triennale: 1.056 ore (1° anno), 1.056 ore (2° anno con stage), 1.056 ore (3° anno con stage)

Titolo rilasciato:
Attestato di qualifica professionale

    Richiedi ulteriori informazioni

    Nome*

    Cognome*

    Email*

    Sede

    Eventuali richieste:

    Acconsento al trattamento dei miei dati personali così come indicato nella
    Privacy Policy